Come scegliere un computer

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una rapida escalation del bisogno che abbiamo della tecnologia nella nostra vita. Chi la usa per lavoro, chi per passatempo la tecnologia ormai è diventata indispensabile a tutti, chi più chi meno. Questo ha portato una conseguenza: la necessità di sostituire i nostri dispositivi digitali, se obsoleti o rotti. Tra cui i nostri amati computer.

Se il tuo computer è avanti con gli anni, fatica a caricare software e siti web, lo accendi la mattina e torni dopo mezzora per vedere se è partito .. probabilmente è venuta l’ora di mandarlo in pensione e scegliere un computer nuovo.

Oppure non possiedi affatto un PC, ed hai deciso di entrare nel mondo del digitale. In entrambi i casi, dovrai affidarti ad un negozio di computer, che sia fisico o online. Tuttavia: come puoi scegliere il computer giusto per te, in un’infinita gamma di prodotti? Con questa guida cercheremo di darti le basi per capire come scegliere un pc. Per ulteriori approfondimenti sull’argomento ti suggeriamo di consultare questo sito web di esperti in assemblaggio computer.

Scegliere un computer: desktop o laptop

Cerca di capire prima di tutto se hai bisogno di un desktop, ovvero di un pc fisso, o di un laptop, un pc portatile. I vantaggi del fisso sono molteplici:

  • più economico, in base alle esigenze
  • più facile modificare e fare upgrade
  • più facile diagnosticare un danno e ripararlo

Tuttavia, date le dimensioni, risulterà più ingombrante dentro casa. Potrai usarlo solo dentro una stanza. Avrà bisogno di più prese per la corrente e dovrai comprare più periferiche e accessori, come ad esempio la tastiera il mouse e il monitor.

Anche il laptop, dal canto suo, gode di molti vantaggi:

  • utilizzabile in diversi punti della casa e fuori
  • molto meno ingombrante, essendo un pezzo unico
  • include già diverse periferiche ed accessori

Non è comunque esente da limitazioni. Essendo già tutto assemblato, risulterà più difficile fare modifiche o upgrade. Di norma, costano di più rispetto ad un equivalente fisso. Per ripararlo, dovrai probabilmente fare affidamento ad un esperto, ed i costi di riparazione sono solitamente più alti.

PC o Mac?

Il grande dilemma che attanaglia chiunque deve scegliere un computer nuovo è: PC o Mac? Ci sono delle differenze tra le due macchine, che riassumeremo in poche righe:

  • PC: Di norma, più difficili da usare. Tuttavia, più economici. Possibilità di utilizzare molti più software rispetto al concorrente. Molte più possibilità di effettuare modifiche hardware. Essendo più utilizzati, però, anche più vulnerabili a virus ed attacchi informatici.
  • Mac: più facili da usare. Macchine già assemblate, in cui è possibile cambiare poco sotto l’aspetto hardware. Più costosi e ripararli vi obbligherà quasi sempre a portarli in un centro Apple. Nonostante queste limitazioni, sono computer fluidi, molto performanti, e anche se è possibile installare molti meno software rispetto al PC, si può comunque trovare di tutto per lavorare al meglio. Inoltre, dispongono di una protezione superiore da virus e attacchi informatici, e per questo anche meno presi di mira.

Qual è il tuo budget per scegliere un computer nuovo?

Probabilmente, ciò che veramente farà la differenza nella tua scelta, è la tua disponibilità economica e quanto hai intenzione di spendere. A volte si spende molto di più di quanto si pensava, altre volte è il contrario, ovvero si spende di meno. Comunque, è certo che desideri il massimo delle prestazioni in base alle tue disponibilità economiche e alle tue esigenze.

Un PC di base (senza monitor e periferiche) può venirti a costare intorno ai 300-350 euro, e di solito si tratta di macchine dall’uso casalingo che permettono di navigare e fare tante altre cose, ma con prestazioni comunque limitate. La fascia media, che può andare dai 350 euro ai 700, ti permetterà di fare molto di più, compreso lavorare con software specializzati, giocare (con prestazioni base) o editare foto e video a livello amatoriale.

La fascia alta di solito è quella prediletta da chi lavora solamente al PC, gioca con il massimo delle prestazioni, o lavora con software di editing professionali. Questi pc di solito costano dai 1000 euro in su. È possibile trovarne anche a meno, ma in genere sono dei compromessi tra i pc di fascia media e i pc di fascia alta. Non possono essere definiti computer di fascia alta al 100%.

I prodotti Apple, portatili o fissi, variano nel prezzo, e a seconda della potenza che desideri e dello schermo che preferisci possono andare dagli 800€ e salire fino a 5000€ per la linea Pro. Ma un iMac è un “all-in-one“, ovvero un computer con schermo tutto in uno, quindi non sarà necessario pagare separatamente per quest’ultimo.

E il monitor?

Hai bisogno di uno schermo? A volte uno di questi può venire a costare più del PC stesso. Ce ne sono comunque di tutte le dimensioni e caratteristiche, adatti a tutte le tasche. Forse vuoi risparmiare e prenderne uno piccolino a meno di 100 euro.

Oppure hai bisogno di un monitor più grande? Allora preparati a tirare fuori più soldi. Che tu opti per l’uno o per l’altro, assicurati che ci siano tutti i connettori giusti per collegarlo al PC. I pc più moderni hanno bisogno di un collegamento HDMI al monitor, quelli un po’ meno recenti di uno VGA.

Quanta potenza?

In base a ciò che ci dovrai fare, avrai bisogno della giusta potenza. Ad esempio, non avrai bisogno di un super processore o di molta ram se il tuo scopo è solo navigare sul web e scrivere testi o vedere foto.

Se invece hai bisogno di lavorare con software di grafica, editing video, o giocare al meglio delle prestazioni, dovrai prendere un computer all’altezza: processore potente di ultima generazione, più ram, ed una scheda video potente. Costerà molto di più, ma ricorda anche che spesso più alta è la spesa, più durerà nel tempo prima di dover essere sostituito o potenziato.

Memoria

Se non hai bisogno di archiviare molte foto, video, documenti, musica, probabilmente ti basterà un piccolo Hard Disk: 250 gb o 500 gb saranno più che sufficenti. Al contrario, se possiedi molti file, e di grandi dimensioni, dovrai optare per un Hard Disk più capiente. 1 Tb probabilmente sarà la base di partenza.

Ricorda che anche i file temporanei dei vari software occupano spazio sul disco, e puoi ritrovarti improvvisamente a corto di memoria. Il nostro consiglio comunque è quello di montare diversi dischi: un SSD (Disco a Stato Solido) per il sistema, ed un Hard Disk bello capiente come archivio dati. Sfrutta inoltre i cloud online, che ti permettono di liberare spazio sul computer.