Le resistenze per sigarette elettroniche: a cosa servono e dove si comprano?

e-cigarette-1301664_640_800x532

Un elemento molto importante della sigaretta elettronica è la resistenza. La resistenza consiste nel cuore della e-cig, il prodotto che si scalda grazie all’azione della batteria e che vaporizza il liquido contenuto nella sigaretta elettronica, permettendo quindi di svapare.

La resistenza deve essere scelta con cura, è una componente essenziale della sigaretta elettronica.

Come scegliere la resistenza adatta?

Vediamo innanzitutto quali sono i tipi principali della resistenza per sigaretta elettronica.

La resistenza per sigaretta elettronica si distingue anche a seconda degli Ohm, che possono essere alti o bassi.

La resistenza con Ohm alti consuma meno liquido, eroga meno vapore, ma in compenso la batteria della sigaretta elettronica dura molto più a lungo.

Invece la resistenza con bassi Ohm produce maggiore vapore, riscalda molto l’atomizzatore, consuma più liquido rispetto a quella precedente e la batteria dura di conseguenza di meno.

Inoltre possiamo distinguere la resistenza rigenerabile e quella non rigenerabile.

La resistenza non rigenerabile, come si può facilmente intuire dal nome, è quella che bisogna gettare via una volta che si è consumata, in quanto non può essere aggiustata. Appunto perché ha vita breve, in genere questa resistenza è meno costosa e più accessibile. In generale tutti coloro che fumano sigaretta elettronica da più tempo optano per le resistenze rigenerabili, che possono essere aggiustate ed usate più volte.

Le resistenze rigenerabili possono essere fai da te (con un apposito filo; in questo modo sicuramente si risparmia, all’inizio sembra un po’ complicato ma una volta fatta la mano si tratta di un’operazione semplice) e quelle invece che si acquistano già pronte.

Le resistenze rigenerabili per essere ricreate richiedono diversi prodotti che sono il filo resistivo, il cacciavite, la tronchesina, il cotone.

Quando le resistenze vengono fatte in casa, logicamente, si risparmia molto di più: infatti il cotone ed il filo apposito dovranno essere acquistate una volta ogni cinque o sei mesi, e di conseguenza si potrà sicuramente risparmiare, soprattutto se si usa molto la sigaretta elettronica.

Le resistenze per sigaretta elettronica possono essere acquistate sia online che negli appositi store, separatamente dal resto della e-cig.

Dove acquistarle?

Si tratta di qualcosa che dipende dall’abitudine. Se si vuole risparmiare, si può acquistare tutto il materiale direttamente online; se invece si desidera avere tutto a disposizione da subito, la cosa migliore da fare è recarsi in uno store e acquistare tutto quello che serve.

Le informazioni sono state tratte dal seguente articolo: www.kitsigarette.com/resistenze